Scopri le cure termali a Salsomaggiore in convenzione col Servizio Sanitario Nazionale: link al sito

L’Acqua Madre

L’acqua madre è un prodotto esclusivo delle Terme di Salsomaggiore del quale ogni tanto è giusto parlare, ma di cosa si tratta? Prima di affrontare compiutamente il discorso, occorre fare un piccolo ripasso su quali siano le proprietà delle acque salsobromoiodiche di Salsomaggiore.

Le acque termali salsobromoiodiche di Salsomaggiore sono tra le più ricche di sali minerali in natura. Sono estratte dai pozzi ad una temperatura di 16°/17°C.
Si tratta delle acque con la più alta percentuale di iodio e di bromo e sono caratterizzate da un colore rosso ruggine causato dell’ossidazione dei Sali ferrosi che contengono.
Quando l’acqua termale esce dai rubinetti, infatti, è trasparente come qualsiasi altra, ma non appena entra in contatto con l’ossigeno, cambia immediatamente colore.

Le acque di Salsomaggiore sono:

  • Antinfiammatorie
  • Analgesiche
  • Stimolanti del sistema endocrino
  • Antisettiche
  • Disinfettanti
  • Stimolanti del microcircolo cutaneo
  • Cicatrizzanti
  • Antiossidanti

I principali disturbi trattati attraverso le acque salsobromoiodiche sono quelli reumatici, ginecologici, respiratori e del sistema venoso periferico.

L’Acqua Madre

L’Acqua Madre è un prodotto terapeutico più potente e attivo sia dal punto di vista antinfiammatorio che sedativo.
Si utilizza in casi specifici, indicati dal medico, quando particolari condizioni individuali rendono opportuno intervenire in modo più delicato ma ugualmente efficace.
Questo straordinario prodotto si ottiene per concentrazione dell’acqua salsobromoiodica, da 1000 litri di acqua salsobromoiodica si ricavano infatti soltanto 50 litri di Acqua Madre.

Durante il processo di concentrazione si riduce la presenza di cloruro di sodio in modo da rendere l’acqua maggiormente tollerabile anche per i soggetti più sensibili. Questo rende l’Acqua Madre ideale per un più appropriato utilizzo nelle cure inalatorie, nelle irrigazioni e negli aerosol vaginali. Al calo del cloruro di sodio, infatti, corrisponde una concentrazione accresciuta di iodio e di bromo.

Le Terme di Salsomaggiore sono le uniche, in Italia, ad utilizzare l’Acqua Madre e a personalizzare i diversi trattamenti termali. Per le cure inalatorie in particolare, vengono utilizzate ben 3 tipologie di acqua termale diversa:

  • L’Acqua Madre
  • L’Acqua Madre decalcificata
  • L’Acqua Madre deferrizzata

Sarà cura dei nostri specialisti individuare di volta in volta il tipo di prodotto termale più indicato per il trattamento di ogni patologia e per le particolari condizioni del paziente, in modo da studiare e somministrare la cura termale naturale più adatta per ogni specifico caso.

L’Acqua Madre viene utilizzata anche per la preparazione di prodotti termali specifici e acquistabili sul nostro shop on-line.

0 Commenti

Lascia un commento